Ricerca libera:   
Studio Associato Montelatici Consulenza del lavoro Amministrazione del personale - Diritto del lavoro - Legislazione Sociale - Relazione vertenze sindacali
Area Riservata:
UserID
Password
<< AGOSTO 2017 >>
lun mar mer gio ven sab dom
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

Novitą

Approvato il disegno di legge di Bilancio 2018
Tra le voci principali della manovra: Stop aumento Iva e accise: non ci saranno...
Slitta al 15 maggio la scadenza del Prospetto informativo disabili
Il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, con nota direttoriale del 17 Febbraio 2016, ha...
Bonus Bebč 2015
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 83 del 10 aprile 2015, il DPCM 27 febbraio 2015 –...

Notizie

Assunzioni giovani 18 - 29 anni

 

 

Dal 1 Ottobre, è accessibile il modulo telematico 76-2013, per inoltrare la domanda preliminare di ammissione agli incentivi per l’assunzione a tempo indeterminato di giovani fino a 29 anni.

L’incentivo è previsto dal cd. Pacchetto lavoro per i datori di lavoro che assumono con contratto a tempo indeterminato, lavoratori di età compresa tra i 18 ed i 29 anni e sarà riconosciuto per le assunzioni dal 7 agosto 2013 al 30 giugno 2015.

In particolare, ai fini del riconoscimento dell'incentivo, i lavoratori devono essere privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi ovvero devono essere privi di un diploma di scuola media superiore o professionale.

Il beneficio pari a un terzo della retribuzione mensile lorda imponibile ai fini previdenziali (fino a un massimale di 650 euro), sarà riconosciuto per 18 mesi nel caso di assunzione a tempo indeterminato e per 12 mesi nel caso di trasformazione di un contratto da tempo determinato a indeterminato.

Ricordiamo che l’agevolazione è esclusa per i datori di lavoro domestico.

L’Inps riconoscerà l’incentivo in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande cui abbia fatto seguito l’effettiva stipula del contratto.

Le istanze di prenotazione e di conferma saranno evase entro 3 giorni. L’istanza di prenotazione dell’incentivo, che dovesse essere inizialmente rigettata per carenza di fondi, rimarrà valida per 30 giorni, mantenendo la priorità di prenotazione in base all’originaria data d’invio; se entro tale termine si libereranno delle risorse utili, le stesse verranno automaticamente assegnate.

  
Studio Associato Montelatici - Consulenza del lavoro - P.IVA 07413060968
Corso Sempione, 40 20154 Milano - Tel. centr. 02-31.13.10, 02-31.27.70 fax 02-34.51.439 - © 2013 - created by www.mavilab.it